Foglia di the
Home    Info    Ask    Submit    Archive
About: Sono una tipa toast
69 sì, ma anni

Il problema non è tanto come dire a chi mi chiede di uscire che declino l’invito perché ho sonno, il problema è che non è una cazzata.

Anonimo asked: Al massimo, la fidanzata!

eramegliomari:

Sì, caro anon, c’hai azzeccato. 
Mi spiace per te, ma ormai sto con fogliadithe (e sta’ attento, ché è gelosa). 
Dopo ilpessimista ha capito che eramegliomari.

Signori e signore.

Cupcakes agli agrumi.

Amen

Comunque se fosse vero che certi ristoranti hanno come scopo di ricreare l’ambiente accogliente di casa, per ricreare il mio dovrebbero eliminare i tavoli e far mangiare la gente sui divani per tutta la vita.

Sto avendo settimane infernali causa lavoro e problemi vari, ma sono così sicura che stiate sopravvivendo benissimo senza me, che vi faccio i dispetti cucinando i donuts.
Anche voi mi mancate pochissimo.

Comunque se trovate uno con il cuore così caldino ma che non vi fa ingrassare, è meglio.


Ma anche no.

Anonimo asked: Ciao! Ma eri tu venerdì scorso, a Torino, all'incirca verso le 13.45/14.00, che percorrevi viale Partigiani in direzione di piazza Castello? Grazie.

PAPÀ, SMETTILA DI FARMI SEGUIRE.

Cose che avrei voluto dire oggi a un ragazzo carino che era sul tram vicino a me:

Ciao, come ti chiami? Bellissimo nome, davvero. Senti, sei di un carino unico, hai un profumo buonissimo che sa di pulito e di dopobarba e di lenzuolo asciugato al sole e non ci sono tanti ragazzi in giro che hanno un buon profumo così, hai anche quei capelli un po’ spettinati e chissà come deve essere passargli le dita in mezzo, magari subito prima di baciarti, ma stai calmo perché non ti conosco ancora abbastanza, quindi vorrei chiederti qual è l’ultima canzone che hai canticchiato sotto la doccia, ché la mia è Save Tonight degli Eagle Eye Cherry e t’immagini se fosse questa anche la tua? E quando vai a comprare un libro e lo scegli, perché lo scegli? Cosa ci deve essere scritto sulla prima pagina per conquistare la tua attenzione? Una poesia? Un nome? Un disegno? Ma se ti chiedessi di bere qualcosa, ma non di sera, perché la sera fraintende tutto, la sera precede la notte e la notte si sa, è pretenziosa e subdola, perché ti coglie impreparata come te adesso che hai alzato gli occhi e li hai messi sui miei e i tuoi sono verdi e io non mi ricordo più cosa stavo dicendo ah sì, di bere qualcosa, ma di pomeriggio, al parco, con la gente che passeggia, gente che non sa dove va però guarda l’orologio, e io che ti faccio domande perché voglio sapere come la pensi sulle cose, voglio vedere quante cazzate mi riesci a raccontare prima di dirmi chiaro e tondo che basta parlare, voglio rivederti due giorni dopo perché mi hai chiamata tu e io ho risposto al primo squillo e tu hai riso perché io invece di Pronto ho detto Porcaputtanadovevofarlosquillareancora, voglio fare tante cose con te, ragazzo del tram, però tu adesso stai scendendo e ho visto che hai i pantaloni calati fino a metà sedere. Oh, ragazzo del tram, perché? Perché? Eri così bello, così composto, così essenziale, e poi hai i pantaloni giù, ma proprio fatti di proposito, si vede, guarda lì, ma come ti è venuto in mente? Alzati quei pantaloni, ragazzo del tram, perdio, ma come fai a stare comodo, cammini pure storto per quanto sono messi male quei pantaloni, ma dico io, qui stavo facendo progetti su di te, avrei voluto fare tante cose su di te, e tu che fai? hai i pantaloni a vita bassa? i pantaloni a vita bassa? nel 2014? ragazzo del tram, eccheccazzo, hai rovinato tutto.

Cookies.

Quello che mi dà fastidio di te è che mi piaci.

Avrei voluto scrivere un post sentimentale con i ringraziamenti alla regia (?) e raccontarvi di come questo blog è nato e di come mi abbia fatto conoscere una marea di teste di cazzo ma anche una piccola percentuale di persone che non sono più per me contatti ma amici, avrei voluto argomentare questo, ma leggendo che fogliadithe ha compiuto due anni, l’unica cosa che mi viene in mente da dire è: “Ne dimostra di meno”.

Precisamente

Quando parlavano delle ali della libertà sono sicura che si riferissero a quelle di pollo fritte e piccanti.

Ok lunedì, ti sto ascoltando, continua.

Ciao, hai da fraintendere?

È così così.

È così così.

"Spin Madly On" theme by Margarette Bacani slightly modified by Axeman72. Powered by Tumblr.